Il Merengue

Corso di Merengue Il Merengue è il ballo nazionale della Repubblica Dominicana La parola merengue significa meringa, non si conosce il vero motivo di questo associamento, c'è chi pensa che derivi dal fatto che il movimento dei passi ricorda il gesto necessario a montare l'uovo nella preparazione del dolce o che derivi dalla Urpa, un ballo ballato a Cuba e Porto Rico, che aveva un movimento chiamato merengue. Altri invece sostengono che nacque dal fatto che fosse ballato dagli schiavi di origine africana che, a decorrere dalla metà del 1500, furono portati a lavorare in catene nei campi di canna da zucchero. Le catene ai piedi non consentivano grandi movimenti; ma non impedirono di inventare il passo del merengue, che consisteva nel trasferire ritmicamente il peso del corpo da un piede all'altro. Divenne di moda intorno al 1850 e sostituì il ballo popolare Tumba. A partire da quel momento ebbe molti seguaci e vennero fatte molte propagande contro questo ballo; la classe borghese lo rifiutò a causa delle sue allusioni sessuali. Diversamente da altri balli di origine caraibica, che fondendosi con la tradizione rock e jazz statunitense sono andati incontro a radicali trasformazioni, il Merengue ha mantenuto la propria identità e spontaneità. è un ballo che esprime sensualità, passione e voglia di vivere attingendo dall'energia delle percussioni e riversandola nei movimenti del bacino. I passi codificati sono in verità ben pochi. Si basa sull'improvvisazione e sulla fantasia, soprattutto dell'uomo, che guida la compagna nelle figure. è il ballo ideale per il principiante: facile, ben ritmato, allegro. L'uomo può imparare facilmente a condurre la donna e questa a rilassarsi per lasciarsi guidare.


Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!